blog.punkabbestia.com
[ start | index | login or register ]
start > canapa > 1_Premessa
PREMESSA

Le informazioni a uso agricolturale contenute in questo manuale, sono destinate esclusivamente all' Olanda e alle poche zone del mondo dove la coltivazione della canapa è tuttora permessa.
Ciò nonostante è diritto di tutti accedere alla conoscenza di tecniche agricolturali, che possano essere applicate alla crescita intensiva dei vegetali, soprattutto per la produzione di cibo. Sì spera che i governi di tutto il mondo si rendano conto che la proibizione della canapa è uno dei più grossi errori mai commessi contro una pianta che potrebbe essere la più grande risorsa per soddisfare la maggior parte dei nostri bisogni e che potrebbe ancora salvare il mondo dall'inquinamento ambientale.

'IL CANAPAJO' è un libro scritto (molto probabilmente su carta di canapa) in Italia nel1741 ("Il Canapajo" di G.Baruffaldi, Bologna, 1741; Stamperia Lilio Della Volpe), e illustra la tecnica di coltivazione della canapa per ricavarne fibra.
In questo manuale si cercherà di illustrare il ciclo di vita, la coltivazione e gli usi possibili di una pianta che tanto ingiustamente è stata demonizzata e che tanto avrebbe da dare per la salute di tutto il mondo.

Da millenni, e fino a pochi anni orsono, la canapa è stata una delle voci più importanti della nostra economia agricola.
La possibilità di coltivare canapa promuove l'autosufficienza e l'indipendenza economica. La sua proibizione è stata voluta per controllare l'imposizione di uno stile di vita (consumismo industriale) e per non aver rivali nel controllo dell'economia.

La canapa può essere utilizzata in tutte le sue parti: dalla corteccia che fornisce una fibra dagli usi innumerevoli, al fusto legnoso che può essere usato per la produzione di fibra, di carta, di energia o può essere trasformato in ogni tipo di materiale come la plastica, alla radice usata in erboristeria e in medicina, ai semi preziosa fonte alimentare e produttori di un olio che può essere usato in cosmetica, come solvente, come medicinale e come olio combustibile. Le foglie e i fiori sono utilizzabili sia generare biomassa per la produzione di energia insieme alle altre parti della pianta, sia, soprattutto le infiorescenze delle piante femmine, per scopi medicinali con un campo di applicazioni vastissimo, a scopo religioso e sacramentale (India, Africa, Islam, Giamaica), e ricreativo, edonistico.

La proibizione della canapa presentata come legge" contro quest'ultima utilizzazione, in realtà è rivolta soprattutto contro il potenziale economico di una pianta annuale, e perciò rinnovabile continuamente, produttrice di fibra, energia, cellulosa, medicinali, cibo, e che ha, se consumata, la "colpa" di provocare benessere, di sorridere alla vita con benevolenza, affrontandone meglio le difficoltà.

Image1

back to canapa

Configure this box!

  1. Login in
  2. Click here: snipsnap-portlet-1
  3. Edit this box
Help
For hints about formatting text see snipsnap-help.

Logged in Users: (0)
… and a Guest.



< June 2010 > (1_Premessa)
SunMonTueWedThuFriSat
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Blogrolling:
>>Langreiter
>>Earl
>>henso
>>Java Blogs
>>Rickard

XHTML 1.0 validated
CSS validated
RSS 2.0 validated
RSS Feed

Powered by SnipSnap 1.0b2-uttoxeter


15px-Copyleft.svg>>punkabbestia