blog.punkabbestia.com
[ start | index | login or register ]
start > canapa > Mantenimento caratteri varietali
MANTENIMENTO CARATTERI VARIETALI

Per qualunque varietà di specie vegetale (o animale), se la riproduzione avviene fra consanguinei (linee genetiche quasi uguali), si hanno un decadimento della specie e diverse aberrazioni genetiche.

Questo principio vale anche per la canapa: se si incrociano fra loro soltanto piante della stessa varietà, si usano i semi e nella stagione successiva si incrociano le nuove piante fra di loro, e così via, ad un certo punto le nuove generazioni cominceranno a manifestare caratteri che si erano mantenuti nascosti (non erano dominanti) nelle generazioni precedenti. Oltre a questo, ci saranno numerosi individui che potranno manifestare debolezza nella crescita, sensibilità alle malattie e avere alterazioni genetiche, che nella stragrande maggioranza dei casi produrranno piante di qualità inferiore.

Qando si comincia a notare la comparsa di caratteri indesiderati, o un indebolimento delle qualità di una specifica varietà, si può ricorrere ad una tecnica detta "backcrossing", che consiste nel reincrociare le piante di nuova generazione con uno dei genitori di partenza, allo scopo di rinforzare quei tratti del corredo cromosomico che si stanno perdendo.

In genere si ottiene qualcosa di leggermente diverso dalla generazione precedente, ma molto simile nei caratteri generali.

Se per il "backcrossing" si usano gli stessi genitori utilizzati per l'incrocio originario (mantenuti attraverso clan azioni successive) e non soltanto piante nate da semi della stessa varietà, la somiglianza con l'originale sarà più marcata, ma si potranno avere più individui con alterazioni genetiche.

Se si desiderano piante esattamente uguali a quelle che si possiedono, o si riproducono queste ultime tramite talee, oppure si fa radicare una talea da una femmina, e poi si cerca di farle cambiare sesso. Il sistema più facile sembra trattare la talea con una soluzione spray di 100 parti per milione di acido gibberellico in acqua per 5 giorni. Entro 15 giorni dovrebbero apparire fiori maschili.

Con questi fiori si impollineranno le infiorescenze femminili della pianta da cui si è ricavata la talea. Se si produrranno semi fertili, le nuove piante avranno un patrimonio genetico uguale a quella di partenza. Condizioni di crescita diverse le diversificheranno notevolmente comunque.

back to canapa

Configure this box!

  1. Login in
  2. Click here: snipsnap-portlet-1
  3. Edit this box
Help
For hints about formatting text see snipsnap-help.

Logged in Users: (0)
… and a Guest.



< June 2010 > (Mantenimento cara...)
SunMonTueWedThuFriSat
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Blogrolling:
>>Langreiter
>>Earl
>>henso
>>Java Blogs
>>Rickard

XHTML 1.0 validated
CSS validated
RSS 2.0 validated
RSS Feed

Powered by SnipSnap 1.0b2-uttoxeter


15px-Copyleft.svg>>punkabbestia